© 2017 By Tony Vakka - AVH

  ART, POETRY - AVH - TRAVEL, GYM GOALS, FOOD & STUPID SELFIES 

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon

IL RAGAZZO ed il VELIERO

August 4, 2018

 

C’è un ragazzo speciale dove vivo.

Lo incrocio spesso sul mio cammino, 

Lì nei pressi della chiesa o del pub,

A volte vicino al supermercato.

 

Ha l’andatura marcata a sinistra, 

Il passo pesante ed abiti comodi.

Di solito veste colori da uomo maturo, 

Ma oggi sfoggiava una giacca di pelle nera.

Una peluria rada ed incolta gli copre labbro e mento,

Ha la mano destra in tasca e lo sguardo assente.

 

L’altro braccio alto a mostrare un veliero,

da cui non si separa mai.

Il modello è perfetto in ogni suo dettaglio, 

Smaltato di colori vivaci.

Pare così orgoglioso del suo possesso, 

Che amo pensare che sia il comandante di quel legno.

 

Fiducioso che la fantasia lo porti lontano lontano,

Fra onde di mari sperduti ed isole di rara bellezza.

Nel suo mondo spero sia adorato dall’intero equipaggio,

Che goda di spazi aperti e di tramonti incantati, 

Nella sua conquista di meritata felicità.

 

Come non si stanchi di quella mano eretta,

resta un mistero. 

Cosi’ come misterioso e sconosciuto è il suo universo. 

Spero pero’ lui lo trovi molto più attraente, 

Di quello che ci circonda,

E, nelle avventure dei suoi viaggi,

Incontri dovuti atti di cortesia e gentilezza.

Seguendo il libero volo dei gabbiani all’orizzonte.

 

Rispetto, comandante!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now