ART, POETRY - AVH - TRAVEL, GYM GOALS, FOOD & STUPID SELFIES 

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon

© 2017 By Tony Vakka - AVH

ORFEO

May 15, 2015

 

Orfeo, Orfeo...

 

Mattino bellissimo,

occhi stanchi ed arrossati,

tardi arrivi ai corsi in abiti da sera,

reduce da chissa’ quali giovani braccia e da quali notti brave.

 

Chino il capo sul tuo taccuino d'appunti.

Ad intervalli chiudi gli occhi rapito forse 

da qualche visione.

Ascolti la lezione di Restauro,

ma sei altrove.

 

Idealista,

quell’aria da poeta dell'Ottocento, 

il ciuffo cadente sulla fronte ed il pizzetto incolto.

I tuoi vent' anni acerbi,

la tua bellezza, 

quella forza di conquista ed il tuo mondo.

 

Tu magnete di gioventù’ a malapena volgi lo sguardo, 

avvolto da sonno e sogni,

vulnerabile all' Amore più di chiunque altro.

Lo sguardo fisso dei colleghi eviti con un sorriso imbarazzato che accenni appena.

Le ragazze ti circondano e tu, gentile, ascolti.

 

Orfeo, Orfeo...

 

Il sole e la timidezza negli occhi, 

la notte e la libertà' nel cuore.

Strafottente,

spesso taciturno, 

ti circondi di Bellezza,

di angeli caduti e dolcezza infinita.

 

Esplori l’ Amore ed i sussulti della carne, 

brace ardente il tuo cuore, 

purezza nascosta, 

le notti complici,

gli scogli, il mare calmo e le stelle tue amiche.

 

Orfeo, Orfeo…

 

Trasformi tutto ciò che tocchi,

crei, disfi e ricrei, 

Poi regali, dai via le tue cose, 

"Ti hanno reso felice", pensi,

"Ora faranno felice un altro."

Quando il sole cala,

la tua stanza diventa prigione. 

Ti prepari con cura e ti dai alla notte, 

dolce avventuriera di un rito che si ripete. 

 

Gioventù irrequieta,

osi e non accetti le sconfitte, 

ti dai completamente senza riserve, 

ascolti il cuore,

ignorando la ragione.

 

Sulla tua pelle i segni degli errori, 

non ti curi delle cattiverie e delle dicerie, 

incline ai sentimenti,

il piacere della carne insegui.

 

Orfeo, Orfeo…

 

In quale angolo del mondo sei andato a svernare?

E con chi, ora, condividi i miei ricordi?

Quel bacio mai dato,

desiderato, ma mai  osato.

Amo immaginarti felice e circondato di Bellezza, 

perché quella del cuore e dei sentimenti non ha eta’, 

anzi s'irradia e contagia chi ora ti circonda.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now